Festival dell’Italiano nel mondo 2016

<< Indietro

Ministero degli Affari Esteri:
“Questa Amministrazione, dopo aver esaminato i contenuti del Progetto, ha ritenuto l’iniziativa rispondente alle finalità istituzionali. In particolare, il Progetto si configura come un ideale ampliamento e consolidamento dell’esperieza attuata con l’analoga iniziativa realizzata nell’anno 2015, e incoraggia i partecipanti ad avvalersi delle competenze acquisite nell’uso della lingua italiana per rendersi protagonisti attivi del racconto e della presentazione con stile “giornalistico” della vita della comunità cui appartengono.”

EDMONTON, 13 novembre 2016
INVITOPROGRAMMAGALLERYINTERVISTA

WINNIPEG, 19 novembre 2016
INVITOPROGRAMMAGALLERYINTERVISTA

HALIFAX, 20 novembre 2016
INVITOPROGRAMMAGALLERYINTERVISTA

Presentazione del progetto

FESTIVAL DELL’ITALIANO NEL MONDO 2016
LA COMUNITÀ ITALIANA VISTA CON GLI OCCHI DEI BAMBINI
7 febbraio 2016


PRESENTAZIONE E FONDAMENTI DEL PROGETTO
Il Progetto Festival dell’italiano nel mondo, seconda edizione, propone alla Comunità italiana una iniziativa adeguata al mondo d’oggi che integra i vari mezzi  di comunicazione, dal computer, alla radio, al giornale online, attraverso la realizzazione di un giornale, di trasmissioni radio online e di una manifestazione finale di tipo giornalistico che hanno per oggetto:

La comunità italiana vista con gli occhi dei bambini.
Si fonda sulla partecipazione attiva, viva e centrale da parte dei bambini della comunità che saranno dunque gli attori principali, coordinati dai responsabili degli Enti e da coloro che saranno interessati e coinvolti nell’iniziativa. Le famiglie potranno seguire e conoscere il lavoro che i loro bambini svolgono e vivono nelle loro attività nei corsi di lingua italiana e d’altro canto tutti gli operatori coinvolti, a diversi livelli e con diverso impegno, possono trovare fonte di coesione e di collaborazione in una unità di intenti che li porta a confrontarsi, collaborare e sentirsi partecipi di un comune obiettivo.
Tale prospettiva di interazione all’interno della Comunità e di utilizzo della multimedialità ha riscosso nella prima edizione del Festival notevoli consensi, mettendo in luce la forte vitalità dell’italiano e delle Comunità che, attraverso questa iniziativa, hanno potuto rinsaldare le loro prospettive e la loro identità.
Il nuovo progetto favorisce i contatti, le relazioni e gli scambi generazionali, avvia alla consapevolezza di una forte appartenenza e aggrega la tutta la Comunità intorno a  una iniziativa comune che porta a profonde riflessioni linguistiche e culturali, a usare la lingua per comunicare attivamente storie, pensieri, emozioni, sentimenti…

CONTENUTI
IL GIORNALE ONLINE

1. Si propone per ciascuna Comunità periferica la realizzazione di un giornale che diventa lo specchio della Comunità stessa, offrendo nello stesso tempo l’opportunità di creare contatti anche a distanza tra le iniziative attivate.
IL GIORNALE DELLA COMUNITÀ ITALIANA DI (NOME DELLA CITTÀ)…… a cura di Studio Arcobaleno
nell’ambito delle manifestazioni indette in occasione del Festival italiano nel mondo – seconda edizione
Network della Comunità italiana in Canada
Redazione a cura dei bambini delle Comunità, coordinati da (nome del responsabile o incaricato dell’Ente)

TRASMISSIONE RADIOFONICA
2. Oltre al giornale online Studio Arcobaleno offre la possibilità di effettuare trasmissioni radio in rete sulla sua piattaforma ArcoRadioBaleno. Dai microfoni del proprio computer i giornalisti, l’Ente, la comunità potranno trasmettere notizie, informazioni e comunicazioni sullo sviluppo dell’iniziativa.
QUI RADIO CANADA, VI PARLANO I RAGAZZI DEL GIORNALE …
La comunità potrà ascoltare quindi la radio dei ragazzi all’ora stabilita per le trasmissioni. Dai microfoni della radio infatti potranno essere trasmesse tutte le notizie pubblicate sul giornale corredate da commenti e potranno essere trasmessi notiziari (sul tempo, sulle attività, sullo sport …). Diamo voce in questo modo alla Comunità dei bambini italiani o di origine italiana o che studiano la nostra lingua.

IL TELEGIORNALE DEI RAGAZZI
3. La conclusione di tutto il lavoro giornalistico che mette i bambini a contatto vivo e diretto con la comunità e nella realizzazione di un TELEGIORNALE IN DIRETTA durante la giornata di manifestazione pubblica. In tale fase, come si vedrà più avanti, i ragazzini potranno gestire tutte le informazioni e sostenere il legame forte culturale e linguistico della loro comunità. Arcobaleno mette a disposizione le competenze utili per la gestione di tutta l’operazione finale.

CONCLUSIONE
Il progetto attraverso le sue diverse fasi di realizzazione ha lo scopo di:

  • coniugare tradizione e attualità
  • favorire la comunicazione nella prospettiva di superamento delle distanze che vivono le comunità periferiche
  • far passare i partecipanti dalla fruizione costante alla fase di produzione, quindi da fruitori a soggetti attivi, nelle diverse prospettive culturali e linguistiche
  • far gestire direttamente dai ragazzi il momento della festa comune che aggrega tutti
  • vivere un’esperienza motivante e rifondante dei valori pervasivi della comunità
  • sostenere l’uso della lingua italiana per il suo mantenimento
  • realizzare uno spettacolo attivo, vivo e partecipato, quali protagonisti anche del momento di festa
  • accogliere ogni istanza dalle comunità stesse affinché vivano come momento personale e personalizzato la loro partecipazione.
Struttura del progetto, procedure e fasi di lavoro

STRUTTURA DEL PROGETTO, PROCEDURE
E FASI DI LAVORO

PRIMA FASE (marzo-aprile 2016)
Studio Arcobaleno

  • realizza online la struttura tecnologica atta ad ospitare il giornale
  • invia a Enti e Associazioni delle città coinvolte dettagliate istruzioni tecniche per la partecipazione all’iniziativa
  • utilizza la piattaforma tecnologica di cui dispone per incontrare online i diretti responsabili di Enti e Associazioni per risolvere ogni dubbio e per varare il progetto con il massimo della consapevolezza
  • suggerisce a Enti e Associazioni il bando da diffondere nella comunità per ricevere le iscrizioni e la partecipazione da parte di bambini e famiglie
  • invia le indicazioni di contenuto ai responsabili di Enti e Associazioni, in modo che siano diramate e diffuse a tutta la Comunità, contestualmente al bando di partecipazione
  • offre la struttura affinché l’iscrizione dei partecipanti possa avvenire online e quindi possa essere monitorata
  • raccoglie le iscrizioni e pubblica nel sito l’elenco dei partecipanti che si impegneranno nella stesura degli articoli, nelle relazioni, nelle interviste, fotografie e video, indicando per ciascuno o per ciascun gruppo la rubrica di cui si deve occupare
  • pubblica nel giornale di ciascuna comunità articoli, fotografie, video … nelle rubriche scelte
  • crea la struttura tecnologica dove scaricare gli articoli da pubblicare
  • I contenuti degli articoli costituiti da
    • testo
    • fotografie
    • riprese video

sono i seguenti (utili a dare uno spaccato della realtà, attraverso i giovani giornalisti):

  • intervista al responsabile dell’Ente, in base ai suggerimenti che verranno forniti e all’iniziativa di tutto il personale, con lo scopo di scoprire radici, uso della lingua e vitalità della comunità
  • lavoro individuale o di gruppo, volto alla presentazione della città nei suoi vari aspetti ambiente, monumenti storici, paesaggio …
  • intervista a coetanei o ragazzi più grandi per presentare una giornata da non dimenticare (relativamente alla vita in città, ad esempio una nevicata, una festa, un avvenimento sportivo attraverso l’esperienza dei bambini …)
  • resoconto sulle attività sportive (opportunità offerte dalla comunità ai giovani)
  • indagine su italiano e dialetti parlati nella comunità
  • intervista a coetanei o ragazzi che si dedicano alla musica, all’arte a attività creative
  • una giornata con i piccoli: attività, giochi e divertimento in… italiano
  • recensioni: spettacoli, cinema o feste organizzate nella comunità
  • ricette di cucina italiana: esperienze in famiglia e suggerimenti
  • pagina letteraria: breve racconto o poesia
  • pagina di diario: racconti di un avvenimento personale

CARATTERISTICHE DEL GIORNALE ONLINE E DELLE TRASMISSIONI RADIO
Il giornale online contiene i testi corredati da foto e da video che vengono pubblicati man mano che giungono in Redazione Arcobaleno durante i tre mesi di attività.
Tutti i giovani giornalisti e la Comunità potranno quindi collegarsi online e leggere il Giornale da loro stessi realizzato o ascoltare la trasmissione radio.
 

SECONDA FASE (maggio 2016)
Durante il mese di giugno i responsabili di Enti e Associazioni si incontreranno in piattaforma con Arcobaleno per fare il punto sul lavoro svolto, analizzare i risultati e programmare la successiva attività che l’organizzazione del Festival dell’italiano nel mondo prevede.
TERZA FASE (settembre – ottobre 2016)
Durante il mese di settembre: Studio Arcobaleno in collaborazione con gli Enti e le Associazioni organizza nel dettaglio la manifestazione pubblica finale che prevede la premiazione per i migliori:

  • Servizi fotografici e video (La miglior fotografia e il miglior video)
  • Trasmissione radio
  • Resoconti e servizi giornalistici

Durante tale fase viene anche costituita la giuria che sarà chiamata alla valutazione finale.
La Giuria sceglierà le Opere migliori che verranno premiate durante la Manifestazione pubblica (con motivazione della Giuria). Nel sito è possibile consultare:

  • la composizione della Giuria
  • i premi messi in palio per le tre sezioni a concorso

La data e il calendario definitivo della Manifestazione pubblica con la premiazione dei vincitori e il Programma della giornata verranno pubblicati nel sito e comunicati via mail ai partecipanti.
Ogni fase viene pubblicata online perché possa essere seguita da tutti gli interessati.

Programma della giornata Italiana

MANIFESTAZIONE PUBBLICA: TELEGIORNALE DAL CANADA (novembre 2016)

Il momento conclusivo è Una grande ed entusiasmante giornata di festa per i bambini partecipanti, le famiglie e la comunità allargata.
Si tratta di un momento significativo di partecipazione durante il quale i giovani giornalisti potranno presentare le loro opere che sono il risultato di un grande impegno, attraverso un altro momento significativo e da preparare: Il telegiornale dei ragazzi.
La comunità italiana potrà così esprimere la soddisfazione e il plauso al lavoro svolto durante la manifestazione che metterà in risalto le doti, la genialità e l’entusiasmo di tutti i concorrenti.

Il Programma dettagliato della giornata, la sede, la data e l’orario di inizio della Manifestazione verranno comunicati a entro la fine di giugno 2016: diramati online nel sito e comunicati dagli Enti alla comunità, attraverso i tradizionali mezzi di comunicazione.

Programma della giornata

  1. Gli organizzatori illustreranno con un RELAZIONE puntuale quanto svolto: modalità, livello di partecipazione, risultati concreti … alla presenza dei giovani giornalisti. Si tratta di una relazione sull’importante attività che ha impegnato i ragazzi per almeno tre mesi in un lavoro-gioco che li ha portati comunque a diretto contatto con la comunità stessa e con gli strumenti della comunicazione giornalistica. Nel loro resoconto potranno anche documentare le attività.
  2. TELEGIORNALE IN DIRETTA. I giovani giornalisti leggono le notizie del loro giornale, accompagnandole con i relativi servizi fotografici e video. Saranno quindi presentati i loro pezzi e le trasmissioni radio da parte degli autori stessi.
  3. PREMIAZIONE da parte della giuria che è stata costituita. La premiazione:
    GIORNALISTA DELL’ANNO DELLA COMUNITÀ …. In base alle tre sezioni del premio al termine del Telegiornale.
    Le premiazioni metteranno in risalto i vincitori, ma segnaleranno in ogni caso il valore e l’importanza anche di chi non ha vinto: si tratta comunque di una festa destinata a dei bambini da valorizzare per le loro doti migliori e nello stesso tempo da sostenere per futuri migliori risultati e impegno.

SPAZIO MOSTRA
Nella sala della premiazioni gli organizzatori avranno cura di esporre il 

REPORTAGE FOTOGRAFICO DEL BACKSTAGE A TESTIMONIANZA VIVA DEL LAVORO SVOLTO.
La manifestazione si conclude con i commenti pubblici degli organizzatori.
Studio Arcobaleno effettua le riprese di tutta la Manifestazione per pubblicarla poi online.
Viene aperto nel sito anche uno spazio nel quale tutti gli interessati potranno pubblicare i loro commenti.

Gli organizzatori di Studio Arcobaleno presiederanno a tutte le fasi iniziali e conclusive, sostenendo l’iniziativa nella prima fase online, nella gestione delle fasi di concorso e nella gestione della manifestazione in collaborazione con gli Enti preposti.

Relazione finale

ATTENZIONE
I video, le fotografie e gli audio possono essere realizzati con videocamera, macchina fotografica, cellulare, ipad, tablet…

Calgary ha deciso di non procedere alle premiazioni, ritenendo parimenti meritevoli tutte le opere proposte per l’impegno, la dedizione e il risultato ottenuto.

arcochat
CHAT ONLINE
Per comunicare in diretta con Studio Arcobaleno
per ogni quesito e comunicazione
arcoagora
AGORÀ ARCOBALENO
Per contatti diretti con gli Enti e i responsabili
organizzatori del Festival
Back to Top